INFO
EVENTI INTERNAZIONALI D'ARTE
Collezione Maramotti
Collezione Maramotti
Via Fratelli Cervi 66
42124 Reggio Emilia RE
Italia
tel: +39 0522 382484
fax:
info@collezionemaramotti.org
www.collezionemaramotti.org

segnalato da collezionemaramotti.org
condiviso da numero civico
Visualizza la mappa
Collezione Maramotti | Max Mara Art Prize for Women
Melanie Gilligan, Popular Unrest (2010), still dal film, courtesy dell'artista.

Collezione Maramotti

Max Mara Art Prize for Women

QUINTA EDIZIONE
ANNUNCIATE LE FINALISTE

Il 1В° agosto 2013, Whitechapel Gallery e Max Mara hanno annunciato i nomi delle finaliste del quinto Max Mara Art Prize For Women. Si tratta delle artisteВ Beatrice Gibson,В Melanie Gilligan,В Judith Goddard,В Philomene PireckiВ eВ Corin Sworn.

Le artiste sono state selezionate per il Premio da una giuria presieduta da Iwona Blazwick OBE, Direttrice della Whitechapel Gallery. La giuria ГЁ composta da Pillar Corrias, Direttrice della Pilar Corrias Gallery a Londra; Candida Gertler, Fondatrice e direttrice dell’Outset Contemporary Art Fund; l’artista Runa Islam e Lisa Le Feuvre, scrittrice, curatrice e responsabile di Sculpture Studies, presso l’Henry Moore Institute.

Le artiste finaliste lavorano con una varietГ  di mezzi espressivi quali installazioni, pittura, scrittura, performance, cinema e musica.
Dopo la presentazione da parte delle artiste finaliste della loro proposta per la residenza, il nome della vincitrice sarГ  annunciato all’inizio del 2014.

Iwona Blazwick OBE ha affermato: ‘Il Max Mara Art Prize for Women continua la lunga tradizione della nostra galleria di presentare le opere di donne artiste. Tra queste possiamo annoverare Barbara Hepworth, Frida Kahlo, Eva Hesse, Nan Goldin e Cindy Sherman, ed ГЁ fantastico poter offrire oggi quest’opportunitГ  unica alle donne che creano e lavorano nel Regno Unito. Siamo molto ansiosi di vedere le proposte delle artiste finaliste del premio di quest’anno .’

La famiglia Maramotti, proprietaria di Max Mara Fashion Group, colleziona da sempre opere d’arte contemporanea. Il Max Mara Art Prize for Women ha un primato assoluto: ГЁ stata la prima casa di moda a istituire un premio artistico nel Regno Unito e questo rispecchia la grande importanza che il binomio arte e donne riveste per l’azienda.

Le finaliste del Max Mara Art Prize for Women 2013-15 sono:

Beatrice Gibson
Gibson ГЁ un’artista e cineasta che vive a Londra. Il suo lavoro esplora la relazione tra la composizione musicale e il cinema, in particolare la notazione musicale sperimentale. Un esempio di un suo recente lavoro ГЁВ The Tiger’s MindВ (2012), un thriller poliziesco astratto basato su una partitura improvvisazionale del compositore radicale britannico Cornelius Cardew nella quale i sei personaggi, il materiale scenico, la colonna sonora, gli effetti speciali, il narratore e l’autore lottano tra loro per il controllo del film che si sviluppa sullo schermo. Il film, commissionato da The Showroom di Londra e CAC Bretigny, ha vinto il Tiger Award for Best Short Film al festival internazionale cinematografico di Rotterdam nel 2013.


AgathaВ (2012), courtesy dell’artista

Melanie Gilligan
Gilligan lavora a Londra e New York. Nelle sue opere video e performance, l’artista crea narrazioni drammatiche che esplorano i cambiamenti culturali, politici ed economici che trasformano le nostre vite. Tra le sue opere, una serie video a tre episodi del 2008-2010, che esamina la crisi economica e le sue implicazioni. La serie comprendevaВ Popular UnrestВ (2010), un dramma fantascientifico su un futuro plasmato dalla convergenza del capitale e ‘big data’ estratti da miliardi di persone ogni giorno. Nella sua piГ№ recente opera,В The Common Sense, l’artista esplora i concetti di collettivitГ , elaborando gli effetti di una nuova invenzione tecnologica.


Popular UnrestВ (2010), still dal film, courtesy dell’artista

Judith Goddard
Goddard vive e lavora a Londra. Г€ una pioniera delle potenzialitГ  del video e dell’immagine in movimento con una pratica trentennale. Esempi del suo lavoro spaziano da un trittico video di grande complessitГ  e costruzione visiva,В Garden of Earthly DelightsВ (1991), ispirato a Hieronymus Bosch, che offre una visione surreale della vita negli anni ’90, al video fintamente sempliceВ cross collВ (2012), incentrato sulla rete metallica di una recinzione, focalizzandosi sul paesaggio nel tempo e trasmettendo prossimitГ  e distanza. L’opera fa riferimento a quelli che sono per Goddard i costanti interrogativi sulla percezione visiva e concettuale.


The Garden of Earthly DelightsВ (1991), video 3 canali, 3 min loop

Philomene Pirecki
L’artista opera a Londra e lavora con svariati mezzi espressivi, quali la pittura, la fotografia, il disegno, la scultura, l’immagine proiettata e il linguaggio. Il suo lavoro esplora i concetti di memoria, tempo, percezione e le loro rappresentazioni. Spesso Pirecki riprende i propri lavori precedenti come riferimento, considerando in che modo possano adattarsi e rispondere a nuove condizioni e trasformazioni nel tempo. Uno dei suoi ultimi lavori comprende la mostra di DublinoВ Frame, Fold, FractureВ composta da foto periodicamente ri-fotografate per creare nuove e diverse versioni, disegni fotocopiati e spediti da e verso la galleria e video-installazioni a parete con mixed-media, sviluppate da interpretazioni esagerate del colore bianco.


Veduta diВ Frame, Fold, FractureВ alla Green on Red Gallery, Dublin (2013)

Corin Sworn
L’artista di Glasgow crea film e installazioni che esplorano il modo in cui gli oggetti possono veicolare racconti e storie. Spesso le sue opere sono create attraverso un reticolo complesso di riferimenti frammentati e memorie presunte. Un esempio del suo lavoro ГЁВ The FoxesВ (2012), recentemente esposto alla LV Biennale di Venezia, che riesamina una raccolta di slide scattate nel 1973 dall’antropologo sociale Gavin A. Smith durante la sua ricerca sul campo presso un villaggio tra le montagne del PerГ№. Nell’evocare il lavoro originale di Smith sulla riforma agraria peruviana e le tattiche della ribellione contadina, l’installazione di Sworn si incentra sulla leggibilitГ  delle fotografie e di come siano narrate attraverso una discussione collettiva.


Temporal ArrangementsВ (2010-oggi), courtesy dell’artista e Kendall Koppe, Glasgow


Sto caricando la mappa ....

This post is also available in: Inglese

Eventi recenti