INFO
EVENTI INTERNAZIONALI D'ARTE
O’
O’
via pastrengo 12
20159 Milano MI
Italia
tel: +39 02 6682 3357
fax: +39 02 3931 3654
on@on-o.org
www.on-o.org

segnalato da on-o.org
condiviso da numero civico
Visualizza la mappa
O’ | Elliott Sharp & Alessandra Novaga

O’ 

Elliott Sharp & Alessandra NovagaВ 

Foliage

electric guitars and objects
mercoledi’ 13 novembre 2013 h.20.00


O’ | via pastrengo 12 milano | isolaВ 

Foliage by Elliott Sharp is a long-form graphic music score that offers abstract instructions allowing for infinite possible interpretations by performing musicians. Featuring a series of 80 risograph prints, Foliage is, in Sharp’s words, “a graphic score open to every interpretation and realization…[it] is a piece of retinal art as much as it is an instruction set for sound, form and function interlocked.”

Compositore, polistrumentista, produttore, Elliott Sharp e’ uno dei grandi protagonisti della scena avant-garde e sperimentale di New York da piu’ di 30 anni. E’ alla guida di formazioni diverse come l’Orchestra Carbon, Tectonics e Terraplane. Le sue composizioni sono state eseguite dalla Symphony of the Hessischer Rundfunk, da Ensemble Modern, Continuum, Kronos Quartet e Zeitkratzer. Ha collaborato con nomi quali il grande cantante persiano Nusrat Fateh Ali Khan, Dael Orlandersmith, Frances-Marie Uitti, gli scrittori di fantascienza Jack Womack e Lucius Shepard, la leggenda del blues Hubert Sumlin, gli artisti Christian Marclay e Pierre Huyghe, Bachir Attar (Master Musicians of Jahjoukah). La composizione “Quarks Swim Free” eseguita dal gruppo Carbon ha debuttato alla storica Biennale di Venezia del 2003.
Sharp ha presentato numerose installazioni sonore in musei e gallerie d’arte e, negli ultimi anni, alle sue band ha affiancato un intenso lavoro in solo.
В 
Alessandra Novaga e’ una chitarrista principalmente interessata alla nuova musica e alla sperimentazione. Dopo una formazione classica avvenuta in Italia e alla Musikhochschule di Basilea si muove gia’ da qualche anno verso nuovi percorsi ridisegnando cosi’ il suo rapporto con la musica, il suono e la performance. I suoi programmi comprendono opere scritte appositamente per lei, partiture testuali e grafiche e set di sola improvvisazione. Ha suonato in Europa e in Nord America (a New York per Transient Series, al The Silent Barn e all’Ontological-Hysteric Theatre per IAP). E’ la prima chitarrista in Italia a suonare l’integrale di The Book of Heads di John Zorn. Da anni opera una ricerca intensa sull’utilizzo del suono nel teatro e crea partiture che spesso suona in scena per Elena Russo Arman (Teatro dell’ Elfo) e Phoebe Zeitgeist. Ha suonato nella performance Sight Inseen di e con Lee Ranaldo.
Alessandra vive e lavora a Milano.


Sto caricando la mappa ....

This post is also available in: Inglese

Eventi recenti