INFO
EVENTI INTERNAZIONALI D'ARTE
Teatro degli Atti
Teatro degli Atti
via Cairoli, 42
47921 Rimini RN
Italia
tel: +39 (0)541 793811
fax:
teatronovelli@comune.rimini.it
www.teatroermetenovelli.it

segnalato da Motus
condiviso da numero civico
Visualizza la mappa
Teatro degli Atti : Motus

Teatro degli Atti

Motus : NELLA TEMPESTA

2011>2068 AnimalePolitico Project 

sabato 9 e domenica 10 novembre h. 21

 
Teatro degli Atti
via Cairoli 42
47921 Rimini
www.teatroermetenovelli.it

 

NELLA TEMPESTA

uno spettacolo di Motus 

ideazione e regia Enrico Casagrande + Daniela Nicolò 
con Silvia Calderoni + Glen Çaçi + Ilenia Caleo + Fortunato Leccese + Paola Stella Minni
drammaturgia Daniela Nicolò
assistente alla regia Nerina Cocchi
ambiente sonoro Enrico Casagrande
luci, suono e video Andrea Gallo + Alessio Spirli (Aqua Micans Group)

 

una produzione Motus 

in coproduzione con Festival TransAmériques, Montréal + Théâtre National de Bretagne, Rennes  + Parc de la Villette, Parigi + La Comédie de Reims – Scène d’Europe, Reims + Kunstencentrum Vooruit vzw, Gent + La Filature – Scène Nationale, Mulhouse + Festival delle Colline Torinesi, Torino + Associazione Culturale dello Scompiglio, Vorno + Centrale Fies – Drodesera Festival, Dro + L’Arboreto – Teatro Dimora, Mondaino

con il sostegno di ERT (Emilia Romagna Teatro Fondazione) + AMAT + La Mama, New York + Provincia de Rimini + Regione Emilia-Romagna +  MiBAC

in collaborazione con M.A.C.A.O./Nuovo centro per le Arti, la Cultura e la Ricerca – Milano + Teatro Valle Occupato, Roma

 + Angelo Mai Occupato, Roma + S.a.L.E. Docks, Venezia 

Motus ringrazia Voina, Judith Malina, Giuliana Sgrena, Darja Stocker, Mohamed Ali Ltaief, Anastudio, Exyzt, Mammafotogramma, Re-Biennale e tutti i partecipanti ai MucchioMisto Workshop.

 

Ho una diversa idea di universale. Si tratta di un universale ricco di tutto quello che è particolare, ricco di tutti i particolari che ci sono, l’approfondimento di ogni particolare, la coesistenza di tutti loro.

Aimé Césaire

 

Il mare nostrum! A chi appartiene davvero questo mare? Questo cimitero a cielo aperto, che protegge le sue coste e annega i suoi naviganti. E non si tratta di uragani, bastano piccole tempeste: è il mare appena mosso della nostra indifferenza “eurocentrica” che provoca stragi. No, non c’è niente di romantico in queste tempeste… Ma ci ostiniamo talmente a “usare” il teatro per penetrare queste contraddizioni, queste ferite aperte, che ci siamo gettati “Nella Tempesta”. Leggendo e rileggendo quest’opera indefinibile e misteriosa, abbiamo trovato, trasfigurate, infinite coincidenze con le domande che ci avevano spinto a cercare nelle prefigurazioni future, strumenti per decifrare l’incertezza presente. Volevamo lavorare su Philiph Dick e Aldous Huxley… ma appena scoperto che Brave New World è una citazione di Shakespeare, abbiamo “cambiato rotta”. E una volta in mare aperto devi reimpostare i punti di riferimento, o semplicemente abbandonarli e fare pirateria… Prima di tutto siamo andati a Cartagine, da dove sono partite le navi della tempesta scespiriana, a guardare quel mare meraviglioso e terribile… E da lì è iniziato il nostro viaggio, percorrendo una delle possibili rotte dei migranti che – come scrive Sofri – “Non chiamo disperati, perché occorre sperare forte per mettersi in viaggi come questi”.  

•••

Invitiamo gli spettatori a portare una coperta a teatro

Qual è il primo rifugio dopo un uragano, un naufragio o un altro Evento Eccezionale?

La risposta più immediata ci è parsa una coperta: è semplice da reperire e re-distribuire in ogni città… 

Tutti hanno a casa vecchie coperte, si trovano a pocoprezzo nei mercati e Second-Hand… e le associazioni per assistenza ai migranti o ai senza tetto ne hanno sempre bisogno. Ci siamo imposti di costruire “Nella Tempesta” solo con questo materiale. Niente scenografie costose e pesanti. 

Viaggiare leggeri. Non una scena da abitare, ma semplici oggetti quotidiani da trasfigurare, per poi essere redistribuiti dopo il nostro passaggio. Decrescita? Perché no, anche nella produzione teatrale si possono cercare altre modalità di “riduzione controllata” degli sprechi.

Chiediamo dunque di arrivare a teatro con una coperta, piccola o grande, leggera o pesante, vecchia o nuova: sarete voi a rendere possibile la messa in scena, che preferiamo immaginare come creazione partecipata. Allestiamo un campo, una città istantanea, nomade, come nomade, sino a ora, è stato il nostro percorso. 

È un invito che fa appello alla vostra disponibilità, nel totale rispetto della libertà di ciascuno di accettare o meno questa sollecitazione. 

•••

Sabato 9 novembre, al termine dello spettacolo

Motus incontra il pubblico

L’incontro sarà coordinato da Laura Gemini, autrice del blog “Incertezza Creativa” e

insegnante di Teoria e pratiche dell’immaginario contemporaneo presso l’Università degli Studi di Urbino.

 

 INFO

Teatro degli Atti, Rimini
via Cairoli 42 – 47921 Rimini
 www.teatroermetenovelli.it

 

Biglietteria / prevendita

recandosi di persona presso la biglietteria del Teatro Novelli, dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 14.00

 telefonicamente al numero 0541 793811, dal lunedì al sabato dalle 12.00 alle 14.00

on-line con carta di credito (per alcuni spettacoli del cartellone) collegandosi al sito www.vivaticket.it

•••

 

MOTUS

via Castore, 49 – Rimini
T +39 0541 326067
www.motusonline.com
info@motusonline.com

Sto caricando la mappa ....

This post is also available in: Inglese

Eventi recenti